Amazon dichiara guerra a Netflix per il primato dello streaming video, abbonamento a 1 dollaro in meno al mese.

Amazon ha deciso di scendere in guerra contro Netflix, il canale tv in streaming statunitense che ha rivoluzionato le regole del settore (70 milioni di abbonati in 190 paesi). Ecco allora che per la prima volta il servizio Prime Video di Amazon costerà 8.99 dollari al mese, esattamente 1 dollaro in meno rispetto, inoltre per la prima volta Amazon offrirà la possibilità di abbonarsi a Prime Video in maniera autonoma.

Amazon Prime Video

Amazon Prime video fino ad oggi era compreso nell’abbonamento top di Prime (99 euro l’anno), il servizio che consente particolari agevolazioni per gli abbonati. La società di Jeff Bezos ha deciso di aggredire il mercato dello streaming video e l’ha fatto, come nel suo stile, pensando subito in grande: Ridley Scott ha realizzato The Man in the High Castle, serie ispirata al capolavoro di Philip Dick, oltre ad aver acquistato i diritti di distribuzione di Cafè Society di Woody Allen che sarà presentato a Cannes.

Al prossimo Festival del Cinema di Cannes peraltro Amazon si presenterà con due titoli in corsa per la Palma d’Oro: The Neon Demon di Nicolas Winding Refn, Paterson di Jim Jarmusch e The Handmaiden di Park Chan-wook,; mentre il documentario Gimme Danger dedicato a Iggy Pop (sempre di Jim Jarmusch), sarà fuori concorso.

Annunci