Tre associazioni internazionali di autori chiedono maggior trasparenza sulle royalties a Audible

The Authors Guild, Society of Authors e ALLi, chiedono maggior trasparenza a Audible per avere un quadro reale di come vengono calcolate le loro royalties.

Continua la polemica intorno al cosiddetto #Audiblegate, ovvero la discussione aperta da The Authors Guild, Society of Authors e da Alliance of Independent Authors che chiedono maggiore trasparenza nei rendiconti a Audible, il colosso dell’audiolibro di proprietà di Amazon.

Come scrive Publisher Perspectives la risposta ufficiale inviata da Audible alle associazioni che avevano sollevato la questione a novembre è stata ritenuta parzialmente positiva ma non ancora del tutto adeguata

Che cos’è l’ #Audiblegate

Il problema nasce dal fatto che Audible permetteva agli abbonati di restituire o scambiare un audiolibro ottenendo il rimborso dell’acquisto per un periodo molto lungo (il sistema di abbonamento negli USA è molto diverso rispetto al modello “alla Netflix” utilizzato in Italia).

In casi del genere, se l’audiolibro è distribuito attraverso ACX, l’apposita piattaforma di Amazon Creation Exchange utilizzata da autori, selfpublisher ed editori indipendenti, Audibile detraeva le royalties precedentemente accreditate all’autore,

Gli autori però non hanno un quadro chiaro di questi movimenti e in alcuni casi si sono visti diminuire le loro royalties anche del 50% rispetto a quanto previsto.

Audible il 20 gennaio ha risposto che tutti gli autori iscritti ad ACX saranno in grado di vedere i dettagli sui resi, “comprese le unità restituite per singolo titolo”, direttamente nelle dashboard delle vendite e nei rendiconti finanziari mensili a partire da marzo 2021. Saranno dunque visibili tutte le transizioni effettuate a partire dal 1° gennaio.

La questione dei resi

Il problema riguarda soprattutto i resi digitali, dato che negli USA Audible, proprio come Kindle Store o Apple Libri, offre agli utenti la possibilità di restituire un titolo venendo rimborsati.

Come abbiamo visto Audible dice agli autori che il limite per il rimborso sarà di sette giorni, mentre gli autori insistono sul porre un tetto di 48 ore per il rimborso di un titolo. Il motivo è comprensibile: in una settimana un lettore può leggere un libro o ascoltare un audiolibro e poi restituirlo facendosi rimborsare, e questo a prescindere dal fatto che abbia apprezzato o meno il titolo.

Oltre al fatto che Audible sa perfettamente se un utente ha abbandonato l’ascolto di un audiolibro o se invece l’ha ascoltato tutto, così come Amazon conosce la percentuale di testo letta da un utente.

Il problema delle royalties

La risposta completa di Audible poi è molto articolata e dettagliata sulle varie possibilità contrattuali per gli autori e i selfpublisher che utilizzano ACX (potete leggerla tutta qui), ma qui emerge un altro problema. Le associazioni di autori che stanno alimentando la protesta infatti sostengono che ci siano state irregolarità contabili nei report inviati da Audible, proprio per questo si chiede maggior trasparenza.

The Authors Guild, Society of Authors e ALLi, hanno comunque accolto positivamente la risposta ufficiale di Audible, sottolineando come il dialogo sia la strada migliore per ottenere risultati condivisi. La richiesta da cui è partita la protesta era articolata in una serie di punti molto chiari:

  • fornire report completi e dettagliati, anche dei resi;
  • limitare il tempo dei resi detraibili dalle royalties ai soli resi effettuati entro 48 ore dall’acquisto (o, nel caso degli ebook, soltanto se chi effettua il reso ha letto meno del 25% dell’intero testo);
  • mostrare il numero totale degli acquisti e dei resi sulle singole dashboard degli autori;
  • eliminare gli abusi contrattuali e la scarsa trasparenza che regolano la politica dei resi.

Le associazioni degli autori che hanno iniziato questa protesta hanno concluso dicendo che ci sono ancora margini di miglioramento, ma che la risposta fornita da Audible è sicuramente un ottimo punto di partenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...