Applicazioni, mercato in calo, -20% a maggio per il download di App negli USA. Per i big è difficile trovare nuovo pubblico, bene invece Uber e Snapchat.

Il mercato delle applicazioni ha fatto segnare un -20% di download nel mese di maggio negli Stati Uniti. Un dato che ha fatto alzare un campanello d’allarme tanto che in molti iniziano a pensare che il mercato sia vicino alla separazione. Eppure ci sono casi in forte controtendenza come Uber e Snapchat che hanno fatto registrare un incredibile +100% negli ultimi 12 mesi.

The app boom is over

Sul tema Recode ha pubblicato un articolo dal titolo molto eloquente: The app boom is Over. Nel pezzo vengono riportati i dati di uno studio realizzato dalla banca giapponese d’investimento Nomura da cui emerge che a maggio i download delle 15 principali applicazioni sono calati in media del 20% negli Stati Uniti rispetto allo stesso periodo del 2015. Come abbiamo anticipato gli unici big che vanno in controtendenza sono Uber e Snapchat, mentre calano WhatsApp, Messenger, Facebook, YouTube, Instagram o Spotify.

Gli analisti di Nomura individuano la causa di questo fenomeno nella saturazione del mercato delle app nei mercati avanzati: nei nostri smartphone ci sono già troppe applicazioni e di conseguenza non abbiamo più voglia di cercarne di nuove. Un dato su tutti è sicuramente emblematico: oggi gli utenti passano l’80% del tempo sulle stesse applicazioni che, di fatto, stanno monopolizzando il traffico di contenuti. I download delle 15 applicazioni più gettonate sono cresciuti complessivamente di appena il 3% in un anno, ma soltanto grazie a mercati come Cina e India che hanno ancora enormi margini di crescita.

Caso diverso per Uber e Snapchat che sono in piena espansione forti anche della relativa “novità” rispetto agli altri big player delle App come ad esempio Facebook che, nonostante la “crescita ridotta” ha già messo in cascina 1,6 miliardi di utenti per la sua applicazione. Diventa dunque molto semplice capire perché il tasso di crescita di questi colossi non può continuare a crescere agli stessi ritmi tenuti finora.

Annunci