Salone del Libro per la prima volta gay friendly. Quest’anno al Lingotto anche uno spazio dedicato interamente ai diritti Lgbt.

Il Salone del Libro 2016 avrà per la prima volta uno spazio interamente dedicato ai diritti Lgbt organizzato direttamente da Torino Pride: “La Regione Piemonte ha condiviso il convincimento che un territorio più inclusivo lo si può costruire anche con la cultura, decidendo così di ospitare all’Arena, lo stand di Regione Piemonte, Consiglio Regionale e Città di Torino, uno spazio dedicato ai diritti”.

Lo spazio sarà gestito da Torino Pride

A gestire l’area gay friendly del Salone del Libro sarà direttamente il Coordinamento Torino Pride. Verranno offerte alla consultazione pubblicazioni dedicate a questo tema e anche date informazioni. Inoltre si terranno numerosi incontri. Ad inaugurare l’agorà dei diritti il 12 maggio sarà la senatrice Monica Cirinnà. Hanno confermato la presenza anche il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, il sindaco di Torino Piero Fassino, il presidente del Consiglio Regionale Mauro Laus, del Coordinatore del Torino Pride Alessandro Battaglia e di Silvia Stagnini.

 

>> Salone del Libro 2016, info su orari e biglietti

>> Salone del Libro 2016, il programma completo

 

Annunci