Yahoo! supera Google negli USA (e Marissa Mayer spacca, alla faccia dei maschilisti e degli invidiosi)Yahoo! è stato uno dei grandi protagonisti dell’esplosione della rete, anche se poi Google si è affermato come leader indiscusso del web.

Yahoo! però non è certo rimasta a guardare e nell’ultimo periodo ha messo in atto un piano di rilancio importante, piano affidato a Marissa Mayer, l’ad di Yahoo! che è stata nominata proprio con l’obiettivo dichiarato di contrastare lo strapotere di Google (e non è un caso se la Mayer è stata la prima ingegnere donna assunta da Google e una dei primi 20 impiegati della compagnia di cui faceva parte fin dal giugno 1999).

E i risultati sono arrivati visto che per la prima volta dal maggio 2011 Yaoo! ha superato Google, dato che nel mese di luglio ha totalizzato 196,6 milioni di visitatori unici nel mercato americano, contro i 192,3 di Google.

Grazie ad una strategia imperniata sulle acquisizione di importanti realtà web (come ad esempio Tumbr) e una particolare attenzione al mondo social Yahoo! ha fatto davvero passi da gigante, con un aumento delle azioni del 3,5%.

Yahoo! e Google restano sempre più i leader indiscussi del web, con Microfosoft che ha registrato “solo” 179,6 milioni di utenti unici nel mese di luglio, mentre Facebook ne ha totalizzati 142,3 milioni.

Questi risultati confermano inoltre le grandi aspettative che erano state poste su Marissa Mayer, che si dimostra sempre di più come una delle donne più influenti e potenti della rete (e, di conseguenza, del mondo), una donna che era stata criticata duramente all’epoca della sua nomina con i soliti luoghi comuni beceri e maschilisti, e che invece ha dimostrato di essere davvero una spanna sopra tutti.

Annunci