Chi ha paura di Amazon?

Con un nuovo Kindle Fire sempre più simile a un tablet e con il lancio anche di un Kindle phone – non ancora annunciato ufficialmente eppure «sicuro» secondo diverse fonti – Amazon.com alza il livello della propria sfida ai giganti dell’high-tech. Ma rischia anche, aumentando il suo livello di ambizioni e aggressività, di diventare il bersaglio di chi va a caccia del nuovo «Male» dopo aver affibbiato questa etichetta al «monopolista» Microsoft, alla segreta e chiusa Apple e al «Grande Fratello» Google.

«Amazon è la Goldman Sachs dell’eCommerce?», si è chiesto Andrew Hill sul Financial Times, a commento di un’inchiesta su come la società creata nel 1994 da Jeff Bezos – e tuttora da lui guidata – sia cresciuta da libreria online a «vorace» operatore tuttofare, che potrebbe sfruttare le informazioni ottenute dai clienti della sua piattaforma per abusare del suo potere sul mercato.

Leggi tutto l’articolo di Maria Teresa Cometto su Dagospia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...