Si amplia l’offerta di dispositivi di personal computing portatili. Se prima la scelta dei consumatori era giocoforza indirizzata ai notebook, a partire dal 2008 l’alternativa è arrivata con i netbook.

Questi ultimi, da alcuni mesi, sono in netto declino. Numerosi i consumatori che hanno dirottato il proprio interesse verso i tablet. Ora si stanno affacciando sul mercato i cosiddetti ultrabook.

Per scegliere fra le tipologie di prodotti di cui sopra si deve senza dubbio partire dalle proprie esigenze e dalla conoscenza dei punti di forza e delle lacune di ciascuna categoria. Per questi motivi, si è già fornita una breve guida che può risultare utile per confrontare i sistemi ultrabook, notebook e tablet e scegliere il prodotto che meglio soddisfa i propri bisogni.

In linea generale, i tablet sono dispositivi ideali per la lettura di quotidiani, riviste ed ebook, per il browsing web, per la visualizzazione di immagini e video. Con un tablet si può anche lavorare, certo, ma chi necessita di eseguire task che richiedono risorse elevate e programmi avanzati non può trovare nelle tavolette la soluzione ottimale.

Leggo tutto l’articolo su Webmasterpoint

Annunci