Nasce ad Arcole la prima biblioteca digitale del Veneto. Gli utenti iscritti alla biblioteca comunale «Beato Giuseppe Nascimbeni» potranno infatti avere accesso da luglio gratuitamente e direttamente dal proprio pc, dall’ i-pad o dallo smartphone, a migliaia di contenuti online o con l’innovativo sistema del «donwload a tempo», alle ultime novità letterarie.

Grazie all’accordo sottoscritto con l’azienda «Horizons Unlimited» di Bologna infatti, il Comune di Arcole mette a disposizione dei propri iscritti la lettura di circa 1.500 quotidiani da tutto il mondo, 65 mila file musicali in «streaming», 30 mila e-book, mille audiolibri oltre a numerosi filmati. «Con questa iniziativa diamo la possibilità ai nostri cittadini di accedere a una vasta fonte d’informazione e cultura, in continuo aggiornamento. Penso ai nostri studenti, dalle elementari all’università, che potranno comodamente da casa trovare i libri di cui necessitano o a chi desideri leggere un romanzo o un classico della letteratura, anche in lingua originale», afferma il sindaco Giovanna Negro.

Leggi tutto l’articolo sul sito de L’Arena di Verona.

Annunci