Podcast, torna TRUE CRIME DIARIES di Pezzan & Brunoro

LA CASE Books presenta sei nuovi episodi di TRUE CRIME DIARIES. Storie nere affrontate da punti di vista inediti, spesso inaspettati.

Torna su tutte le principali piattaforme digitali TRUE CRIME DIARIES, il podcast firmato da Jacopo Pezzan e Giacomo Brunoro dedicato al mondo della cronaca nera. A partire da mercoledì 12 gennaio verranno pubblicate con cadenza settimanale sei nuove puntate che vanno a concludere la seconda stagione del podcast di LA CASE Books dedicato al true crime. Come sempre, insieme a Jacopo Pezzan e a Giacomo Brunoro, anche una serie di special guest d’eccezione.

“Nel 2010 siamo stati i primi a pubblicare in audiolibro in italiano i grandi casi di true crime italiani e internazionali commenta Jacopo Pezzan. “Oggi, con questi nuovi sei episodi di TRUE CRIME DIARIES continuiamo ad affrontare con un taglio non convenzionale gliaspetti meno noti del mondo della cronaca nera. Per questa nuova serie di puntate, che vanno a concludere la seconda stagione del podcast, abbiamo scelto di affrontare anche tematiche inusuali, a partire dal traffico illecito di opere d’arte. Se ne parla poco ma si tratta di un mercato miliardario in cui operano le più importanti organizzazioni criminali internazionali. Abbiamo approfondito il tema insieme a due esperti d’eccezione, ovvero il Prof. Giancarlo Garna (archeologo a capo di numerose spedizioni in Iraq e Siria, nominato “Person of the year 2017” dall’Osservatorio Internazionale Archeomafie) e il Prof. Marco Ferrandi (archeologo orientalista, ha partecipato alla Missione Archeologica Italiana in Afghanistan dal 2002 al 2012)”.

I temi e gli ospiti delle nuove puntate

Oltre al traffico illecito di opere d’arte, le tematiche affrontate in queste nuove puntata spaziano tra Storia e attualità, tra classici e casi meno noti. 

Il delitto Wirsung, celebre cold case rinascimentale, verrà raccontato insieme a Silvia Gorgi, giornalista e scrittrice. Mentre la scrittrice e sceneggiatrice Barbara Baraldi sarà la protagonista della puntata dedicata ai delitti del DAMS, la serie di crimini che tra dicembre 1982 e novembre 1983 insanguinarono Bologna.

Immancabile la puntata dedicata ai delitti del Mostro di Firenze, il caso nero per eccellenza della storia criminale italiana. In questa nuova puntata del podcast il tema è affrontato insieme a Angelo Marotta, divulgatore e figura di spicco nella community italiana degli esperti del caso. Insieme a lui Pezzan e Brunoro cercheranno di capire come orientarsi tra le tante “verità” che circondano una vicenda infinita. Continua anche il racconto del legame tra musica e crime, con le storie maledette di Tupac Shakur e Notorious BIG, i due esponenti di spicco del cosiddetto Gangsta Rap, protagonisti della faida tra East Coast e West Coast che insanguinò il mondo dell’hip hop negli anni ’90. Ad approfondire il tema un’altra esperta d’eccezione, la musicologa Angela Forin.

Per concludere, infine, una puntata dedicata alla Storia del TRUE CRIME nel corso dei secoli, per capire come sono cambiati la percezione e il racconto della cronaca nera dell’antichità fino ai giorni nostri.

“Anche in queste nuove puntate di TRUE CRIME DIARIES abbiamo cercato di avere un approccio non convenzionale ai fatti” continua Giacomo Brunoro.“In questo primo anno del nostro podcast, che ha esordito proprio l’1 gennaio 2021, abbiamo totalizzato poco più di 230.000 ascolti sulle varie piattaforme, segno che al pubblico è piaciuto il nostro modo informale di raccontare, così come l’altissimo livello degli esperti coinvolti nelle varie puntate. Voci mai banali che hanno saputo dare un valore aggiunto enorme al podcast”.

True Crime Diaries, il calendario

Ecco il calendario completo delle ultime sei puntate della seconda stagione di TRUE CRIME DIARIES:

  • 12/01/2022: Traffico illecito di Opere d’Arte, un mercato criminale ricchissimo. Ospiti: Prof. Giancarlo Garna,Prof. Marco Ferrandi.
  • 19/01/20202: I delitti del DAMS. Ospite: Barbara Baraldi.
  • 26/01/2022:Le mille verità sul caso del Mostro di Firenze. Ospite: Angelo Marotta.
  • 02/02/2022: Il delitto Wirsung. Ospite: Silvia Gorgi.
  • 09/02/2022: Gangsta Rap: i delitti di Tupac Shakur e Notorious BIG. Ospite: Angela Forin.
  • 16/02/2022: True Crime e Storia: i diversi modi di raccontare la cronaca nera nell’antichità. Ospite: Marco Ferrandi

TRUE CRIME DIARIES, il podcast originale prodotto da LA CASE Books e firmato da Jacopo Pezzan e Giacomo Brunoro, è disponibile su Spotify, Apple Podcast, Google Podcasts, Anchor,  Breaker, Pocket Casts e Radio Public.

LA CASE Books

LA CASE Books è un progetto editoriale nato nel 2010 da un’idea di Jacopo Pezzan e Giacomo Brunoro. Amici fin dai tempi del liceo nei primi anni ’90, Pezzan e Brunoro hanno dato vita a una realtà editoriale indipendente che da subito si è distinta per le sue proposte fuori dagli schemi. Nata come casa editrice specializzata in eBook e Audiolibri, LA CASE Books è presente in tutti i più importanti digital store mondiali e dal 2010 a oggi ha pubblicato oltre 875 titoli in 7 lingue (inglese, italiano, tedesco, francese, spagnolo, russo e polacco) tra ebook, libri cartacei, audiolibri e podcast.

Nel 2020 LA CASE Books ha tagliato il traguardo dei 10 anni di vita editoriale, traguardo particolarmente significativo se si guarda all’alto tasso di mortalità delle startup editoriali, come sottolinea Jacopo Pezzan, general manager di LA CASE Books: “Con la rivoluzione digitale sono sbocciate tante start up che promettevano miracoli. Dopo un decennio però sono poche quelle ancora sul mercato. Noi invece siamo in piena espansione. Mi piace dire che abbiamo la testa a Los Angeles e il cuore in Italia: abbiamo unito il pragmatismo americano alla creatività italiana”

“Siamo una piccola casa editrice indipendente, la nostra parola d’ordine è sperimentareconclude Brunoro. “Dagli audiolibri teatrali di Gaetano Marino a quelli cinematografici realizzati con lo studio romano Kromatica, dagli ebook multimediali ai primi fumetti digitali (pubblicati ormai nel lontano 2012), fino ai libri cartacei che abbiamo iniziato a pubblicare nel 2020. E poi, ancora, agli audiolibri sviluppati con l’intelligenza artificiale di Google per il mercato di lingua inglese pubblicati nel corso del 2021. Abbiamo iniziato il 2022 pubblicando due audiolibri di Alexander Nderitu, uno dei più interessanti autori kenioti. L’Africa è un bacino di autori notevolissimo ma molto sottovalutato, proprio per questo motivo nel 2022 cercheremo di dare voce anche in audiolibro a tanti nuovi autori africani”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...