Grazie all’affermazione delle piattaforme streaming il mercato dell’audiovisivo si sta spostando sempre più verso il digitale.

Le piattaforme streaming stanno radicalmente cambiando le abitudini degli italiani. Grazie all’affermazione dei nuovi player digitali infatti ha fatto registrare un aumento del 19.2% dell’home entertainment su piattaforma streaming.

I dati sono quelli elaborati da GfK per Univideo, l’associazione di categoria che rappresenta gli Editori Audiovisivi su media digitali e online.

Di contro il mercato classico dei DVD o Blu-ray, che nel 2018 valeva circa 288.9 milioni di euro, ha subito un netto calo. Per i classici supporti fisici sembra proprio che si stia concludendo un’era, così com’è successo nel mondo della musica per quanto riguarda i Cd.