Il self publishing USA ha superato il milione di titoli: le autoproduzioni hanno letteralmente invaso il mondo dell’editoria.

Il self publishing ormai è un fiume in piena, soprattutto negli Stati Uniti. Bowker,  agenzia ufficiale per gli Usa e per il Canada del sistema di identificazione ISBN, ha certificato che i titoli pubblicati direttamente dagli autori hanno superato il milione.

E non stiamo parlando soltanto di ebook, dato che oggi come oggi grazie alla tecnologia anche l’autopubblicazione di testi cartacei è diventata accessibilissima (basti pensare a Createspace acquistato, guardacaso, da Amazon).

Per la precisione i titoli pubblicati in self publishing nel 2017 sono stati 1.009.188, dato che fa registrare un +28% rispetto all’anno precedente.

Selfpublishing negli USA, l’infografica

bowker-selfpublishing-report2017_Pagina_8 (1)

Non solo ebook

Come dicevamo il selfp ublishing, fenomeno che inizialmente interessava soltanto il mercato digitale, cresce sempre di più anche nel mondo cartaceo: i volumi fisici autopubblicati infatti sono aumentati del 38% rispetto al 2016.

Anzi, andando a guardare i dati le autopubblicazioni in digitale paradossalmente sono diminuite (-13%) mentre quelle di volumi cartacei continuano ad aumentare.

Annunci