Euronews punta sul digitale dopo l’acquisto del 53% da parte del magnate egiziano Sawiris con un aumento di capitale di 35 milioni di euro

Naguib Sawiris ha sottoscritto un aumento di capitale di 35 milioni per acquistare il 53% di Euronews.

Il magnate egiziano vuole puntare tutto sulle piattaforme digitali e sulla promozione del brand della storica emittente con sede a Lione.

Sawiris ha detto chiaramente che Euronews punta a generare profitti nel giro di 4-5 anni, oltre al fatto che il digitale è una scelta obbligata: “Oggi soltanto chi ha più di quarant’anni guarda la tv, se non prepariamo Euronews per la prossima generazione, enfatizzando mondo digitale e social media, l’esistenza stessa di questo canale potrebbe essere in pericolo nell’arco di venti o trent’anni”.

Il restante 47% delle azioni di Euronews appartiene a 23 network pubblici, tra cui anche la nostra RAI.

Tutti gli azionisti manterranno il diritto di veto sulle scelte editoriali e, sul modello della BBC, verrà creato un garante indipendente.

Annunci