Secondo un sondaggio effettuato da #NatiDigitali presentato alla Fiera dell’Editoria per Ragazzi di Bologna il 30% dei genitori acquista ebook per i propri figli

Alla Fiera dell’Editoria per Ragazzi appena conclusasi a Bologna è stato presentato un sondaggio a cura di #Nadigitali dai risultati molto interessanti. Secondo i dati presentati in Fiera infatti più del 30% dei genitori italiani acquista ebook per i propri figli.

In Italia 3 genitori su 10 acquistano ebook per i loro figli

Il formato preferito però in questo caso non è l’.ePub o il .Mobi ma l’App. E infatti è l’iPad a stravincere rispetto agli altri tablet o eReader. Il sondaggio, lanciato online nello scorso mese di gennario da Filastrocche.it, Nati per leggere, Happi ideas e Mamamò in collaborazione com Associazione Italiana Biblioteca, Media Library Online e Fattore Mamma puntava a capire se il formato digitale fosse diffuso anche tra i bambini italiani.

Tra i più di mille utenti hanno partecipato al sondaggio il 68% è in possesso di una laurea o di un titolo post laurea, nella maggioranza dei casi si tratta di soggetti che hanno a che fare quotidianamente con bambini che hanno tra i 3 e i 10 anni. Il 70% ha dichiarato di non utilizzare ebook con i bambini, mentre il 44% ha detto di non avere neppure lo strumento per far leggere libri digitali ai bambini.

In Italia 3 genitori su 10 acquistano ebook per i loro figli

Il 30% degli intervistati però ha dichiarato di leggere abitualmente ebook ai bambini, e nella maggioranza dei casi si tratta di persone in possesso di un iPad. Il formato preferito infatti è l’App (gli insegnanti e i bibliotecari preferiscono invece il formato PDF).

A fare la differenza dunque è il device che, proprio come è successo per gli adulti, crea l’opportunità di leggere in digitale e, di conseguenza, un mercato. Altro elemento sottolineato è la scarsezza dei titoli disponibili, elemento che incide in termini negativi sullo sviluppo del mercato.

In Italia 3 genitori su 10 acquistano ebook per i loro figli

Un elemento è comunque costante a tutti gli intervistati: il momento che i genitori dedicano alla lettura insieme ai figli è quello della buonanotte, come da tradizione, sia che si tratti di libro cartaceo, di ebook o di app multimediale.

Annunci