Il 43% degli americani dai 16 anni in su possiede un tablet o un eReader

Le nuove statistiche del Centro di Ricerca Pew certificano come il 43% degli americani possieda un tablet o un eReader di proprietà. Il dato è particolarmente significativo perché si parla appunto di “proprietà”, e quindi significa che la percentuale di americani che utilizza quotidianamente un tablet o un eReader è sensibilmente maggiore.

Analizzando i dati si nota come il numero di americani dai 16 anni in su che possiedono un tablet è arrivata al 35%, mentre la percentuale di chi possiede un Kindle o un Nook è del 24%, dati che testimoniano come ci sia una percentuale consistente di persone che possiede sia un tablet che un eReader. Molto probabilmente si tratta dello zoccolo duro dei lettori forti, e cioè quelli che utilizzano l’eReader esclusivamente per la lettura e il tablet invece per fare altro.

L’aumento in termini percentuali è notevole, se si pensa che lo stesso dato nel mese di novembre era del 25% per i tablet e del 19% per gli eReader. Complessivamente il dato combinato è salito del 10% su base annua.

La ricerca realizzata dal Centro di Ricerca Pwe è molto interessante perché evidenzia come la percentuale più alta di chi possiede un tablet è nei ragazzi tra i 16 e i 17 anni (46%), mentre per quanto riguarda il sesso sono gli uomini a preferirli.

Le donne invece scelgono più volentieri gli eReader (confermando il dato per cui sono donne le lettrici forti), mentre per quanto riguarda l’età il dato si alza con la fascia 30-49 che si attesta al 30%.

La ricerca integrale è disponibile sul sito del Pew Research Centre

Annunci