Sul sito del Sole 24 Ore trovate i primi dati relativi alle vendite delle versioni digitali dei principali quotidiani italiani per quanto riguarda il gennaio 2013.

Quanto vendono le versioni digitali dei quotidiani italiani? Ecco i primi numeriI dati comprendono anche le copie vendute in abbonamento e si riferiscono alle copie digitali medie vendute quotidianamente:

  • Il Sole 24 Ore: 46.190 copie
  • La Repubblica: 45.996 copie
  • Il Corriere della Sera: 45.616 copie
  • La Gazzetta dello Sport: 15.541 copie

Numeri importanti che testimoniano come il digitale sia diventato ormai una realtà concreta e, soprattutto, una vera e propria boccata d’ossigeno per i quotidiani che lamentano una sempre maggior perdita di lettori in edicola.

La “carta” resta comunque preponderante e vale all’incirca 10 volte il digitale, anche se c’è il vecchio trucco di parlare di “copie diffuse” e non di “copie vendute”, termine che include le tantissime copie distribuite gratuitamente e che un tempo erano indispensabili per far aumentare gli introiti dei rimborsi pubblici, oggi stanno diventando importanti anche per la vendita pubblicitaria dato che i grandi quotidiani sono sempre più simili a free press.

Comunque ecco i dati di vendita che sommano copie cartacee e digitali:

  • Corriere della Sera 457.000 copie diffuse
  • La Repubblica 406.519 copie diffuse
  • Il Sole 24 Ore  280.187 copie diffuse e 255.179 copie vendute
  • La Gazzetta dello Sport 247.319 copie diffuse e  223.561 copie vendute
  •  La Stampa 241.776 copie diffuse e 236.558 copie vendute.
Annunci