Leggo questa notizia sul sito dell’ANSA: “Sempre piu’ spazio agli ebook. Sembra dimostrarlo il mercato americano, dove il 19% della popolazione adulta legge su ebook reader e altrettanti lo fanno su tablet”.

Quindi, se ho ben capito, il 19% della popolazione adulta legge su ebook reader e un altro 19% della popolazione invece su tablet, quindi se la matematica non è un opinione il 38% della popolazione adulta negli USA legge ebook. O mi sono perso qualcosa?

E allora perché tutti titolano che il mercato degli ebook è al 19%? Misteri della fede…

L’AIE infine dice che in Italia il mercato degli ebook al momento è al 3%. Ora, posto che solo gli editori sanno i veri numeri di vendita di Kindle Store e di iBookstore, perché nessuno ci dice i numeri veri? Perché continuiamo a sentire percentuali che buttate lì così non vogliono dire niente?

Ma, soprattutto, possibile che tutti si limitino a copincollare la notiziola senza nemmeno leggerla?

Annunci