Il decreto liberalizzazioni varato dal Governo Monti ha ottenuto la fiducia al Senato e ora tornerà alla Camera per l’approvazione definitiva, anche se ci si dovrà confrontare con le 114 modifiche apportate in commissione Industria.

Purtroppo constatiamo che non c’è alcun riferimento all’Agenda Digitale, né tantomeno si trovano accenni alle regole di assegnazione delle frequenze televisive.

Dovremo quindi aspettare ancora per capire se finalmente arriverà la tanto attesa riduzione dell’IVA sugli ebook. Ricordiamo infatti che ad oggi sugli ebook viene applicata l’IVA al 20%, al contrario di quanto accade per i libri cartacei che hanno l’IVA al 4%.

Annunci