Segnaliamo l’articolo di Camilla Conti che riporta anche un’interessante dichiarazione di Michael Angioni, Country Manager di Amazon Italia. Eccola:

«Il 90% delle nostre vendite di libri è fatta di titoli di cui vendiamo meno di venti copie. Ciò vuol dire che su Amazon non si acquistano tanto i best seller, quanto piuttosto i titoli che non si trovano altrove. In Italia ci sono 5 o 6 milioni di forti lettori, ma la stragrande maggioranza della popolazione non compra libri. Bisognerebbe occuparsi dei 55 milioni di italiani che non leggono e portarli nelle librerie. Noi ci stiamo provando»

Potete leggere tutta l’intervista direttamente nel sito de Il Tempo

Annunci