Amazon ha annunciato che un autore indipendente, John Locke, ha raggiunto il “Club del Milione” di Kindle. 

Il mercato dell’editoria è stato certamente cambiato da ebook ed e-reader: diminuzione, con tutto ciò che ne consegue nel bene e nel male, del controllo dell’editoriale che deve capire come riformarsi, maggiore diffusione e possibilità di pubblico per gli autori indipendenti non considerati dalle tradizionali case editrici, conseguente sviluppo di strumenti di autopubblicazione ed evoluzione dei club del libro in social network a tema dove anche un autore misconosciuto può avere possibilità grazie al passa parola, sono solo le prime conseguenze della nuova stagione tecnologica del settore.

Leggi tutto l’articolo su Punto Informatico.