I dati diffusi da Nielsen parlano di una flessione delle vendite degli ebook, per la prima volta in lieve calo dopo il boom delgi ultimi anni

Dopo il boom degli ultimi anni il mercato statunitense degli ebook registra una prima flessione. Il rapporto Nielsen parla infatti di un caldo del 6% delle vendite di ebook nel 2014 rispetto all’anno precedente.

I dati del mercato USA

Negli USA infatti l’anno scorso sono stati acquistati complessivamente 223 milioni di ebook, mentre nel 2013 il mercato aveva fatto registrare vendite per 240 milioni di copie.

Cala complessivamente del 2% anche la quota di mercato occupata dal digitale, che passa dal 28% del 2013 al 26% dell’anno scorso.

Un calo che può essere definito quasi fisiologico, dopo anni di crescita a tassi pazzeschi e, soprattutto, dopo che il prezzo medio dei titoli in digitale è andato calando, mentre è aumentata la possibilità di leggere gratis in maniera legale in digitale, per non parlare delle varie formule di abbonamento sulla scia di Amazon Prime che, inevitabilmente, fanno scendere il valore complessivo del mercato.

Cosa si legge in digitale?

Per quanto riguarda i genere preferiti dai lettori a stelle e strisce il mondo degli ebook è dominato dalla fiction per adulti che da sola vale il 51% delle vendite.

La fiction per ragazzi invece vale il 15% del mercato digitale, nonostante abbia fatto registrare un aumento del 10% rispetto all’anno precedente.

Annunci