L’Ufficio Studi dell’AIE (Associazione Italiana degli Editori) ha pubblici i dati relativi al mercato italiano degli ebook durante la fiera romana “Più Libri Più Liberi”.

Da dicembre 2010 a dicembre 2011 il valore del mercato italiano degli ebook è passato da una cifra di circa 1 milione e mezzo di euro a 3 milioni di euro. Un vero e proprio raddoppio che, in termini percentuali, si traduce in salto dallo 0,4% del 2010 a uno 0,1% complessivo, naturalmente sempre per quanto riguarda il mercato italiano.

Tutte le previsioni poi per il 2012 calcolano un aumento verticale del mercato, visto l’enorme successo che stanno riscontrando gli eReader nel mese di dicembre in tutti i punti vendita italiani, dai centri della grande distribuzione alle librerie specializzate, passando per i negozi di elettronica.

Sicuramente l’aumento di interesse verso l’ebook è dovuto al fatto che negli ultimi 12 mesi i titoli a disposizione degli utenti si sono moltiplicati, anche se siamo ancora lontani dal mercato in lingua inglese.

I generi in cui c’è maggiore offerta in italiano al momento sono la narrativa, i gialli e la fantascienza. Potete consultare tutta la ricerca nel sito dell’AIE seguendo questo link.

 

Annunci