Segnaliamo quest’ottimo post nel blog e-letteratura:

“[…] Posto che alla qualità delle edizioni Adelphi è dovuto tutto il mio rispetto, rimane il fatto che diciannove euro sono un prezzo davvero ridicolo e non da ultimo controproducente. Gallizio, sempre su Twitter, chiedeva giustamente alla casa editrice: “Arriverete mai a 500 copie vendute?”, Adelphi risponde di confidare nella Coda lunga.

Ma mi chiedo io, se il concetto di Coda lunga può avere il suo senso per il cartaceo, può davvero averne per il digitale? E soprattutto, un ebook di un autore già di per sé non troppo popolare e pure un tantino ostico, che in aggiunta costa quasi 20 euro, può forse sperare di vendere un numero anche minimo di copie?

Da parte mia sono molto scettica e non solo per le scelte di prezzo, ma soprattutto per questo continuo tentativo zoppicante di adeguare il mercato digitale a quello cartaceo, cercando di ricalcarne le dinamiche e le strategie. […]

Leggi tutto il post nel blog e-letteratura

Annunci