New York Times, i ricavi volano grazie al digitale

Il New York Times va controcorrente e vola grazie al digitale: obiettivo 10 milioni di abbonati entro il 2025.

Il nuovo piano industriale del New York Times, uno dei più celebri quotidiani al mondo, punta dritto sul digitale.

La maggior parte degli investimenti del gruppo infatti sono e saranno nell’area digital. Ma lo sviluppo digitale non ha comportato semplicemente il passaggio dal giornale stampato al giornale online, ma tutta una serie di servizi in abbonamento a rubriche specifiche, a podcast tematici e a serie audio.

La chiave del successo della piattaforma digitale del New York Times si basa su una proposta di contenuti multimediali integrati e coerenti.

I CONTENUTI VINCONO

Il mercato ha ripagato questa scelta con il fatturato dei servizi digitali che è aumentato del 14.1% raggiungendo quota 112.4 milioni di dollari.

Complessivamente la redditività è diminuita ma questo perché sono stati fatti grandi investimenti per far crescere i servizi in abbonamento.

L’obiettivo finale è quello di raggiungere 10 milioni di abbonati digitali, un obiettivo ambizioso se si pensa che ad oggi gli abbonati alla versione digital del NY Times sono 3.4 milioni (197mila nuovi abbonati soltanto nel secondo trimestre del 2019).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...